• Home
  • Notizie
  • Dal DIG.Eat 2015 un messaggio forte e chiaro: per innovare bisogna investire e formare nuove competenze

Dal DIG.Eat 2015 un messaggio forte e chiaro: per innovare bisogna investire e formare nuove competenze

  • Lunedì, 19 Ottobre 2015
Dal DIG.Eat 2015 un messaggio forte e chiaro: per innovare bisogna investire e formare nuove competenze

L'innovazione digitale per essere attuata realmente ha bisogno di interventi governativi concreti, investimenti economici, una normativa più snella e molto know how, non di soli slogan. Questa è una delle istanze più forti emerse nel corso dell'edizione 2015 del DIG.Eat. Anche quest'anno il pubblico è stato numeroso e partecipe (oltre 1000 iscritti, circa 600 presenze effettive, nonostante l'allarme meteo) dimostrando un'attenzione crescente e consapevole verso le tematiche digitali a cui la manifestazione è dedicata. Nelle cinque tavole rotonde, in cui esperti, esponenti della PA e del mercato si sono confrontati tra loro, sono state messe in luce alcune esigenze principali: la digitalizzazione a costo zero non esiste, è necessario prevedere degli investimenti governativi per adeguare processi e competenze alla nuova realtà; la normativa di settore deve essere semplificata e resa più omogenea; le PA che non si adeguano alla normativa digitale devono essere sanzionate; la governance digitale va centralizzata rafforzando il ruolo e i poteri di AgID; la trasparenza è un obiettivo importante e una garanzia per il cittadino, da perseguire attraverso una gestione corretta di dati e documenti; innovare è impossibile se non vengono formate adeguate competenze e professionalità che possano occuparsi correttamente di questi processi.

Durante l'evento è stata annunciata la nascita della coalizione nazionale dei conservatori accreditati - un progetto ANORC - AIFAG che riunisce i 23 conservatori associati che hanno ricevuto l'accreditamento da parte di AgID - allo scopo di mettere in atto azioni concrete per salvaguardare il mercato comune, alimentare una concorrenza leale, chiedere la presenza di regole certe per tutti e la garanzia del loro rispetto.

"Ci auguriamo che il digitale continui ad avanzare e lo faccia bene e velocemente" afferma Andrea Lisi, Segretario Generale AIFAG "e come associazione lavoriamo affinché ciò accada. È però necessaria una presa di coscienza collettiva del fatto che per realizzare un progresso concreto in questo settore non serve una modernizzazione di facciata, non è utile dare una riverniciata digitale fatta di parole a vecchi processi, occorre intervenire in profondità agendo al cuore dei vecchi sistemi, ripensandoli, e occorre ancora di più diffondere negli operatori del settore competenze digitali specifiche e sicure".
Appuntamento quindi al prossimo DIG.Eat che, assecondando anche le numerose rischieste del mercato, si terrà a Milano nella primavera del 2016, con un'edizione che sarà maggiormente orientata alle aziende e alle loro esigenze, dando ampio spazio a temi quali: firme elettroniche, biometria e grafometria e quindi alla privacy, all'e-commerce e ai contratti IT

05
Nov
ANORC e AIFAG in collaborazione con ARPA Lombardia, invitano a partecipare all'evento dal titolo "Firme, Sigilli Elettronici e Identità Digitale - Stato dell’arte e opportunità per il mercato". Si prevede l'intervento di numerosi esperti di settore ed esponenti istituzionali, tra cui...
05
Nov
È online il nuovo numero di KnowIT, rivista specializzata dedicata ai manager dell’innovazione digitale e della privacy, dal taglio critico per  riflettere su quanto fatto e quanto ancora resta da fare per proseguire nel percorso di trasformazione digitale, in questo turbolento 2018,...
30
Ago
Vi segnaliamo un nuovo contributo dell'Ing. Giovanni Manca, componente del Comitato Scientifico di AIFAG e Vice Presidente di ANORC, pubblicato su Agenda Digitale, nel quale si sottolinea la necessità da parte di AgID di dettare le linee guida per rendere applicabile ed efficace la nuova...
10
Ago
La Commissione Europea ha reso disponibile una  Guida pratica per eIDAS, utile come supporto alle imprese, per comprendere i concetti base e le implicazioni pratiche dell'identità digitale e dei servizi accreditati e ad agevolare l'eventuale loro implementazione. Il documento è...
06
Ago
Vi avvisiamo che gli uffici di Digital & Law Communication (Segreteria organizzativa e ufficio di comunicazione e presidenza di ANORC Mercato, Anorc Professioni e AIFAG) resteranno chiusi dal 6 al 26 AGOSTO. La Direzione di AIFAG resterà chiusa dal 10 AGOSTO al 3 SETTEMBRE. Auguriamo a...

Direzione generale e Segreteria Organizzativa - c/o D&L Department srl  - via Vito Mario Stampacchia, 21 73100 Lecce
Tel e Fax: 0832 25.60.65 - E-mail: info@aifag.it - PEC: aifag@sicuramail.it - Note legali - Informativa privacy - C.F: 93124220752
Mappa del sito